Il congedo di maternità delle calciatrici arriva tra una storica lotta

Il congedo di maternità obbliga la donna ad astenersi dalla propia attività lavorativa nel periodo immediatamente precedente e succesivo al parto, al fine di salvaguardare la salute del nascituro e dalla futura madre.